Ai margini del Parco Nazionale delle Cinque Terre, incastonata in una piccola baia, si trova Lèvanto, scrigno d'arte lambito dal Mar Lígure.

Storia

Ceula era il nome del centro in epoca romana imperiale, uno dei punti strategici della via Julia Augusta realizzata dopo la definitiva conquista della Liguria (II sec. a.C.). La caduta dell'Impero Romano (476 d.C.) portò dapprima Ceula nel Regno di Odoacre (476-493), poi nel Regno Ostrogota (493-535) ed infine nell'Impero Bizantino (553).

 

Durante i secoli dell'Alto e Basso Medioevo il centro migrò progressivamente verso la linea di costa dando vita all'odierno centro di Levanto. Il borgo appartenne alla Marca Obertenga (X sec.) fu feudo dei Malaspina (XII sec.), dei Da Passano, finendo infine per essere annesso alla Repubblica di Genova (1229). Florido centro mercantile del Ponente ligure, Levanto fu famoso per il suo vino, per la produzione di olio e per il commercio del tipico marmo Rosso di Levanto. Con Genova Levanto conobbe un periodo di sviluppo economico che coincise con lo sviluppo urbanistico del Borgo Nuovo e la costruzione di nuovi palazzi (XVII-XVIII sec.)

Visita alla città

Arrivando da Ponente, e superando la collina che la divide dal bel centro di Bonassola appaiono Levanto e la sua bella spiaggia. Poco prima di scendere al centro vale la pena di fermarsi a visitare la Chiesa dell'Annunziata, eretta nel XIII secolo custodisce notevoli dipinti.

Alcune caratteristiche stradine conducono alla bella Piazza Cavour perimetrata dall'ex Convento delle Clarisse ('600), oggi sede del Municipio. Da qui, proseguendo verso il mare ed oltrepassando la medievale Casa Restani (XIV sec.), si giunge alla Chiesa di Sant'Andrea (XIII sec.), edificata in stile gotico con affresco in facciata.

A fianco della chiesa la Mostra Permanente della Cultura Materiale, getta luce sulla vita rurale Antica Levanto.

Salendo ancora un poco si raggiunge il Castello, già citato in un documento nel 1165. Con una bella discesa si giunge alla spiaggia nella sua parte orientale, dove esisteva fin dal Medioevo un antico approdo in prossimità del torrente Cantarana.

 

Luoghi d'interesse

- Chiesa di Sant'Andrea (XIII sec.)
- Castello medievale (XII sec.)
- Chiesa dell'Annunziata (XIII sec.)
Chiesa di Santa Maria della Costa
Oratorio della Confraternita di S. Giacomo
Piazza della Loggia
- Castello medioevale
Torre dell'orologio
- Ex Convento delle Clarisse ('600)
- Casa Restani (XIII-XIV sec.)
Villa Agnelli
Parco Nazionale delle 5 Terre
Visita di Monterosso al Mare
Visita di Vernazza
Visita a Corniglia
Visita a Manarola

Visita a Riomaggiore
Visita di Bonassola
Visita di Portovenere
Visita a Campiglia 
Visita a La Spezia

Musei

Mostra Permanente della Cultura Materiale

Eventi

Mangialunga in maggio 
Sagra del Gattafin in giugno
Rassegna Corale Levantese in maggio e luglio
Festa del Mare il 23, 24 e 25 luglio
Festival Amfitheatrof in luglio e agosto
- Nostra Signora della Neve il 5 agosto
- Festa di San Rocco il 16 agosto
- Festa di Nostra Signora della Guardia il 29 agosto
Stralevanto la seconda domenica di ottobre

Riomaggiore
Riomaggiore
Monterosso
Corniglia
Vernazza
Levanto
Spiaggia
Levanto
Torre dell'Orologio
Monterosso
Torre Medioevale
5 Terre
Gruppo di case tipiche
Framura
Rocce rosse
Vernazza
Panorama

Pista ciclopedonale